domenica 2 giugno 2013

Come preparare la pelle per l’esposizione al primo sole estivo


Finalmente sta arrivando il caldo e con il primo sole prende piede la voglia di tintarella. In effetti, una bella pelle abbronzata ha sempre un aspetto più sano e seducente, quindi è innegabile che il richiamo sia forte per tutti, sia uomini che donne, ma non bisogna dimenticare le buone norme da seguire per avere un’abbronzatura bella, duratura, ma soprattutto sana.

Bisogna, però, fare molta attenzione in quanto l’esposizione ai primi raggi ultra-violetti è il momento più delicato per ogni tipo di pelle.

Per ottenere un colorito sano e dorato, ed evitare, ovviamente, scottature ed altri problemi, bisogna preparare con anticipo la pelle all’esposizione al sole, seguendo scrupolosamente alcune semplici regole.
Per prima cosa bisogna sapere che un’abbronzatura luminosa e uniforme può essere conquistata solo se la pelle è ben levigata, e quindi priva di impurità, ispessimenti e cellule morte. Bisogna quindi giocare d’anticipo ed eseguire uno scrub almeno una volta al mese. Cercate di usare prodotti naturali e non dimenticate di idratarla dopo il trattamento. E’ preferibile scegliere prodotti esfolianti in granuli, in quanto questi ultimi agiscono in maniera più dolce ed inoltre sono arricchiti con sostanze intensamente idratanti in grado di restituire equilibrio e setosità alla pelle.
Lo scrub deve essere applicato sulla pelle umida, nel caso in cui si voglia ottenere un gommage più delicato, oppure asciutta, per ottenere un maggiore effetto esfoliante.
Bisogna, quindi, massaggiare il prodotto applicato effettuando movimenti circolari ed insistendo sulle parti più ruvide, come gomiti, ginocchia e talloni. E’ necessario, poi, sciacquare via il prodotto utilizzando acqua tiepida. Quando vi sarete liberati della “patina” invernale, aspettate sempre 24 ore prima di esporvi al sole: per quanto naturale, lo scrub è comunque un trattamento d’urto per la pelle che può apparire anche lievemente arrossata nelle zone più delicate. Una volta trascorse le 24 ore, esponetevi al sole con cautela: evitate le ore più calde del giorno e fate uso di una buona crema solare e di un latte doposole da applicare al termine della giornata al mare. Ovviamente, andate via via riducendo lo schermo della vostra crema, partendo con un fattore di protezione adeguato a voi, che abbiate la pelle olivastra o siate bianchi come il latte.
Un altro importante accorgimento per preparare la pelle e renderla più ricettiva ai raggi solari, consiste nell’assunzione, almeno 15 giorni prima dell’esposizione, di integratori alimentari a base di Betacarotene. Questa sostanza stimola e accelera la produzione di melanina, ma anche di vitamine antiossidanti e di acidi grassi, utili per proteggere le membrane cellulari dai raggiu ultravioletti. L’assunzione di questi integratori deve essere protratta per tutta la stagione estiva. E’ poi importante apportare la giusta dose di liquidi e di vitamine attraverso l’alimentazione. Bisogna quindi preferire cibi quali frutta e verdura, ed è indispensabile bere almeno 2 litri di acqua al giorno.
La pelle può essere idratata anche grazie all’applicazione quotidiana di una crema idratante, che deve essere massaggiata fino al completo assorbimento.
E’ importante scegliere un solare adatto che protegga l’epidermide, evitando così scottature, che manderebbero all’aria tutti gli sforzi effettuati per preparare la pelle. Che dire Buona Abbronzatura!! Io il primo sole lo prenderò giovedì o venerdì e … mi sono preparata a puntino!!

How to prepare your skin for the first exposure to the summer sun
Sun is finally coming with the heat and the first sun takes hold the desire to suntan. In fact, a beautiful tanned skin always looks healthier and more attractive, so it is undeniable that the lure is strong for everyone, both men and women, but we must not forget the good rules to follow to have a tan beautiful, durable, but above all healthy.
We must, however, be very careful because the exposure to the first ultra-violet rays is the most delicate moment for all skin types.
To achieve a healthy, golden, and avoid, of course, burns and other issues, you have to prepare in advance the skin to sun exposure, carefully following a few simple rules.
First you must know that a luminous and uniform can be won only if the skin is well polished, and therefore free of impurities, dead cells and thickening. We must therefore act in advance and make a scrub at least once a month. Try to use natural products and do not forget to moisturize after the treatment. E 'preferable to choose exfoliating products in granules, as they act in a more gentle and also are enriched with substances intensely moisturizing able to restore balance and smoothness to the skin.
The scrub must be applied to damp skin, in case it wants to achieve a more gentle exfoliation, or dry, to obtain a greater exfoliating effect.
We must, therefore, massage the product applied in a circular motion and insisting on the rougher parts, such as elbows, knees and heels. And 'necessary, then rinse off the product using warm water. When you are acquitted of the "patina" winter, always wait 24 hours before exposure to the sun as natural scrub is still a shock treatment for the skin which may also appear slightly reddened in the most sensitive areas. Once you're past 24 hours, expose yourself to the sun with caution: avoid the hottest hours of the day and you use a good sunscreen and an after-sun milk to be applied to the end of the day at the beach. Of course, been gradually reducing the screen of your cream, starting with a protection factor suitable to you, you have olive skin or be as white as milk.
Another important detail to prepare the skin and make it more receptive to the sun's rays, is to acquire at least 15 days before the exposure, dietary supplements made from beta-carotene. This substance stimulates and accelerates the production of melanin, but also of antioxidant vitamins and fatty acids, useful for protecting cell membranes from raggiu ultraviolet. The intake of these supplements should be continued throughout the summer season. It 'also important to make the right amount of fluids and vitamins through their feed. We must therefore prefer foods such as fruits and vegetables, and it is essential to drink at least 2 liters of water per day.
The skin may also be hydrated by applying a daily moisturizer, which must be massaged until absorbed.

It 'important to choose a suitable solar system protecting the epidermis, thus avoiding sunburn, which would send the air all the efforts made to prepare the skin. What about Good SunTan! 




8 commenti:

the chilicool ha detto...

Ottimi consigli. Grazie 1000!

Alessia
THE CHILI COOL
FACEBOOK
Video Outfit Maggio 2013YOUTUBE
Kiss

Reply
Christine Wijmans ha detto...

Great post!
Would you like to follow each other with GFC, bloglovin' or both? Let me know!

xoxo
http://myrunwayfashionworld.blogspot.nl

Reply
Carola Disiot ha detto...

ottimi consigli Ale !
un bacio
Carola
New Outfit Post on Purses in the Kitchen!

Reply
Alessandra Nitti ha detto...

molto interessante
xx

http://wonderfashionista.blogspot.it/

Reply
Fabrizia ha detto...

Grazie per questi preziosi suggerimenti!
Torna presto a trovarmi su Cosa Mi Metto???
Enter Colorswitch cases giveaway!

Reply
clayton italia ha detto...

importantissime tips per la protezione della pelle
Clayton Headquarter
passa da noi
Blog
Official Website

Reply
Stephanie G ha detto...

great tips, can't wait for summer again!

steph / absolutely-fuzzy.com

Reply
ilaria miniussi ha detto...

Se arrivasse il sole sarebbe una buona cosa... qui le giornate cominciano serene e finiscono con il diluvio!! :(

Reply

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Instagram Twitter Facebook Google+ Pinterest Follow on Bloglovin Email